Siti

La Passata di Pomodoro Fatta in Casa

Come Fare la Passata Fatta in Casa

Fare la passata di pomodoro fatta in casa in stile classico, come facevano le nostre nonne per intenderci, può essere un procedimento lungo e impegnativo, ma se avete gli spazi e i mezzi adatti, nonché qualche aiutante, vedrete che sarà piacevole riscoprire gli antichi gesti del 'fatto in casa' e il risultato sarà buono e duraturo.

La prima cosa da fare sarà andare al mercato e acquistare il basilico e i pomodori, generalmente quelli che si prestano meglio alla preparazione della salsa sono i San Marzano, i Romani o i Ramati tondi, scegliete i più sodi e i meno ammaccati e compratene circa trenta chili in modo da ottenere almeno 15 bottiglie di passata.
A questo punto vi serviranno: 15 bottiglie di vetro da 75cc, un grembiule per evitare gli schizzi, un cucchiaio di legno, un mestolo, un coltello, un pentolone, due pentole grandi, un passa-verdure, un imbuto e qualche canovaccio.
Prima di cominciare assicuratevi di aver lavato ed asciugato perfettamente le bottiglie di vetro, la conservazione della passata è fondamentale.

Lavate accuratamente i pomodori, tagliateli a metà, togliete il picciolo e spremeteli nel lavandino o in una coppa, in modo che non restino i semini, dopodichè metteteli nella pentola.
Quando la pentola sarà colma copritela con un coperchio e cuocete i pomodori a fuoco lento, girandoli di tanto in tanto, finchè non saranno appassiti e disfatti.
Ora passateli nel passa-verdure, facendo cadere la salsa ottenuta in un'altra pentola. Se vi sembra della giusta consistenza iniziate ad imbottigliare, altrimenti continuate la cottura a fuoco lento per addensare.
Con l'aiuto dell'imbuto, riempite fino a 2 o3 cm dalla bocca della bottiglia, dopo averle precedentemente scaldate e aver aggiunto il basilico. Mettete ora tutte le bottiglie chiuse e ben pulite in un pentolone, copritele con dell'acqua calda e una volta sul fuoco lasciate bollire per circa 30 minuti in modo da sterilizzare il tutto, lasciate raffreddare con calma, successivamente asciugare le bottiglie e riporle in un luogo buio ed asciutto.
Conservando in maniera adeguata la passata, sarà possibile consumarla entro un anno.

Offerte Hotel